Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No
Indietro
Condividi e consiglia questa pagina:

Contributi regionali e-commerce 2015

Come ogni anno la Regione Friuli Venezia Giulia incentiva l’accesso all'e-commerce da parte delle imprese del territorio, attraverso contributi specifici per le imprese dei settori commercio, turismo e servizi, iscritte al Registro delle Imprese. Ti offriamo la nostra consulenza per la compilazione della domanda di contributo per progetti di commercio elettronico.

Dal 2 gennaio 2015 per PMI Settori Commercio, Turismo e Servizi

Si apre il 2 e si chiude il 31 gennaio 2015 il bando per la richiesta dei contributi a fondo perduto su investimenti per varie attività, tra cui lo sviluppo del commercio elettronico. L’avvio dei progetti deve essere successivo alle presentazione della domanda.

Il bando è rivolto alle microimprese, piccole e medie imprese che operano nei settori del commercio, turismo e servizi, iscritte al Registro delle Imprese con uno dei seguenti codici ATECO. Le imprese sono finanziate in base alla legge regionale 29/2005, titolo VII (art. 100).
Per scaricare la domanda: Confcommercio Udine

Contributo: 30% per e-commerce
Spesa ammissibile: dai 3.000 euro ai 26.000 euro
Sono finanziati:  investimenti in hardware e software per la creazione di siti web orientati al commercio elettronico; investimenti per l'acquisto di hardware per la creazione di un servizio di providing o hosting a supporto del commercio elettronico; investimenti in hardware e tecnologie rivolti al miglioramento dei sistemi di sicurezza della connessione alla rete Internet; investimenti per la costituzione di Secure Payment System attraverso convenzioni con istituti bancari o gestori di carte di credito o di debito; investimenti per la promozione del sito di commercio elettronico (shop-site); investimenti per corsi di formazione, al netto delle eventuali spese di trasferta, del personale destinato alla gestione, manutenzione, controllo dei siti orientati al commercio elettronico; investimenti per la creazione di software prodotti interamente sul territorio regionale e finalizzati alla gestione del commercio elettronico.
Domande: vanno presentare prima dell’avvio dell’iniziativa dal 2 al 31 gennaio 2015. La procedura valutativa è a sportello.
Ente gestore: Centri di Assistenza Tecnica alle Imprese competenti per territorio in cui ha sede l'impresa.

Se sei interessato a richiedere il contributo, eNBilab Clikka!com si propone come tuo consulente nella realizzazione del progetto e nella compilazione della domanda di finanziamento. 

Contattaci ora!

Indietro
Condividi e consiglia questa pagina: